Logotipo di Son of Marketing realizzato dal superbo grafico italiano Alessandro 'Aesse' Scarpellini
youtube Soundcloud Basecamp

Recensioni | Pubblicato il 8 gennaio 2015

Map 165

Map 165

The Fatigue Of Sunlight And Wine

Genere: Ambient, Elettroacustica, Sperimentale

Anno: 2014

Casa Discografica: VoxxoV Records

Servizio di:

Un intreccio di rami fitti, un luogo tenebroso, uno spiraglio di luce. L’artwork di questo disco sembra indicarci desolazione e un percorso faticoso. E il titolo (poetico) non smentisce questa sensazione visiva che vogliono trasmettere i Map 165.

The Fatigue Of Sunlight And WineMap è il nuovo lavoro del duo britannico composto da  Martin A. Smith (elettronica, samples, tastiere) e Tim Hooper (chitarra). La produzione è a cura dell’etichetta francese dell’etichetta francese Voxxov. Le dieci tracce che compongono l’album fanno emergere un approccio alternativo al concetto di ambient.

Ritroviamo l’efficacia dei Field Recording (“The Sound Of Your Heart Beating Against The Burning Ground Where You Lie” e le campane di “It Was the Nightingale“) e una generale atmosfera oscura (l’evocativo abisso di “Green Water Seethes With Velvet Stillness“), un suono misurato, linee “orchestrali” (“Fallen From The Wounded Day“) e cadute minimali (la sommessa “The Sunshine Slumbered Among The Roses“).

Ci sono anche punti di rottura che rendono più interessante questo disco. Da un lato si può individuare anche una piccola apertura melodica di alcuni pezzi (la chitarra ipnotica di “The Colours Hurt My Eyes“) e dell’altro c’è anche una ricerca dell’asimmetria ritmica o del non-ritmo (si pensi all’apertura con linee rumoristiche di “The Light Burnt Open“).

Un lavoro “breve” rispetto agli standard del genere e che ha contenuto bene la sua efficacia con un approccio stilistico delineato nella sua pacatezza e allo stesso tempo capace di smuovere una linearità che in realtà scompare quasi del tutto. Fra i migliori lavori dell’anno appena trascorso.

Voto: 7,2/10

Tracklist:

  • 1 · The Light Burnt Open
  • 2 · Fallen From The Wounded Day
  • 3 · The Sunshine Slumbered Among The Roses
  • 4 · Who Lived So Strange An Abstract Life Of Beauty And Introspection
  • 5 · It Was the Nightingale
  • 6 · The Smell Of Dust
  • 7 · Across The Dome Of The Scalded Sky
  • 8 · Green Water Seethes With Velvet Stillness
  • 9 · The Sound Of Your Heart Beating Against The Burning Ground Where You Lie
  • 10 · The Colours Hurt My Eyes

Articolo precedente:

Articolo seguente:

Developed by | MM and designed by Aesse

Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie. Maggiori Informazioni | Chiudi